News

CALL-FOR-PAPER—IL-BIAS-DELLA-RAZZA

“L’inadeguatezza delle risposte tradizionali spiega forse perché la lotta ideologica contro il razzismo si è dimostrata così poco efficace sul piano pratico […] Nulla sta ad indicare che i pregiudizi razziali diminuiscano, e tutto fa pensare che, dopo brevi bonacce locali, si ridestino altrove con intensità accresciuta”

Claude Lévi-Strauss
(Razza e Cultura, 22 marzo del 1971, conferenza di apertura all’Unesco dell’anno internazionale di lotta contro il razzismo)

In occasione dell’ottantesimo anniversario dalla pubblicazione del Manifesto della Razza, Durango Edizioni intende pubblicare una raccolta di saggi brevi, con l’obiettivo di riflettere su quali siano stati i fondamenti culturali che hanno portato alla diffusione del concetto di razza, all’uso dello stesso in ambito scientifico, col fine di giustificare una presunta superiorità di una parte dell’umanità sull’altra, e – soprattutto – sul ritorno dirompente della questione sul piano del dibattito politico, che evidenzia il collegamento tra dimensione istituzionale, sentire popolare e discorso quotidiano, e che invece sul piano del dibattito interno ai “saperi esperti” è ormai ampiamente superato.

AMBITI DISCIPLINARI
antropologia, psicologia, biologia, sociologia, storia e diritto.

Per info e contatti
info@durangoedizioni.it

Scarica il pdf della Call:

Call for paper – Il bias della razza

Leave a Comment

Your email address will not be published.

yoast seo premium free