News

in the same boat

“Una nuova forza della natura, una «superpotenza geologica» si è affiancata ai meteoriti e ai vulcani nel dare forma all’evoluzione della vita sulla Terra, ed è l’uomo. Ecco perché parliamo di Antropocene”.

Michela dall’Aglio, in questo articolo pubblicato su Doppiozero ci invita a riflettere sulla stretta relazione tra ambiente e sviluppo economico-sociale sostenibile. Lo fa sulla scorta dei numerosi temi di riflessione emersi dal film documentario In the same boat di Rudy Gnutti, del 2016, “in cui diversi esperti – Zygmund Bauman, Tony Atkinson, Serge Latouche, Mariana Mazzucato, Mauro Gallegati, Erik Brynjolffson e l’ex presidente dell’Uruguay Jose Mujica – discutono di globalizzazione e progresso tecnologico”.

Quale incidenza possono avere sull’ambiente le distorsioni e le contraddizioni insite nell’attuale sistema economico mondiale con gli squilibri che esso produce in termini di giustizia economica e sociale?

…ci troviamo di fronte al compito, improrogabile e tuttavia molto arduo, di raggiungere un livello di uguaglianza globale tra i paesi del mondo nello sfruttamento delle risorse, e dobbiamo farlo restando entro «limiti ambientali sostenibili». Senza un’azione coordinata in tal senso sarà impossibile evitare il tracollo ambientale, cui inevitabilmente, ce lo insegna la storia, fanno seguito quelli economico e sociale.

Clicca QUI per leggere l’articolo.

yoast seo premium free