News

activism-4008679_1920

“«Mi sento uomo, ma anche un po’ donna» dicono quattro italiani su dieci. Già l’identità di genere lungo lo stivale è liquida al punto che solo il 61 per cento si identifica pienamente con il proprio sesso dominante, e dichiara di non avere alcun dubbio al proposito. Tutti gli altri, invece, hanno una visione di gran lunga più sfumata: il 36 per cento dice di avere un’identità incerta, o di essere assolutamente no gender (uno su dieci), mentre il tre per cento ha un’identità opposta, cioè si dichiara gay. A fotografare l’identità sessuale degli italiani è l’indagine Gli italiani & il sesso condotta da Italiani.coop, centro di ricerca dell’Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori Coop, che studia e analizza i mutamenti socio-economici degli italiani. Il report è stato realizzato a partire dai risultati dell’indagine Stili d’Italia, condotta tra maggio e giugno 2018 con metodologia Cawi su un campione di 7 mila individui tra i 18 e i 65 anni. «Il sesso per gli italiani non è più un tabù e lo dimostra il fatto che le persone intervistate non hanno avuto problemi a raccontarsi e dichiararsi a proposito delle proprie tendenze sessuali e di genere», racconta Albino Russo, direttore di Italiani.coop, che conferma come «l’errore statistico di questa ricerca è piuttosto basso e quella ottenuta è una fotografia molto nitida delle tendenze della popolazione».”

Continua a leggere cliccando QUI.

yoast seo premium free